Piano di Zona

Dal 2007, anche la Valle d’Aosta ha implementato il Piano di Zona, lo strumento di programmazione delle politiche sociali a livello locale, previsto dalla normativa nazionale e regionale, con l’obiettivo di favorire il riordino, il potenziamento e la messa in rete di interventi e servizi in una prospettiva di sistema tra tutte le risorse esistenti e operanti nella Regione.

 

E’ stato elaborato un solo Piano di Zona per tutta la regione e, per salvaguardare la specificità delle singole realtà territoriali, la Valle d’Aosta è stata suddivisa in 5 sub-ambiti.

 

Il Piano di Zona è stato adottato con apposito Accordo di programma da: i 74 Comuni e le 8 Comunità montane della Valle d’Aosta, il CPEL, la Regione, l’Azienda USL, la cooperazione sociale e il volontariato. Il Comune di Aosta è l’ente capofila regionale.