Sportello sociale

manifestosceltobCHE COS’E’ LO SPORTELLO SOCIALE?

É un servizio che svolge attività di accoglienza, ascolto, orientamento e prima consulenza ai cittadini sui servizi socio-assistenziali e socio-sanitari e sulle opportunità offerte dal sistema di welfare in Valle d’Aosta. Si articola in 8 punti di accesso sul territorio regionale che forniscono informazioni chiare ed aggiornate sui servizi e sulle modalità per accedervi.

COME NASCE?

Lo Sportello sociale è un servizio, per ora ancora sperimentale, inserito nell’ambito delle attività del Piano di Zona della Valle d’Aosta, voluto e promosso da tutti gli enti che partecipano alla sua realizzazione: il Comune di Aosta in qualità di ente capofila, il Cpel (Consiglio permanente degli enti locali), gli enti locali, la Regione Valle d’Aosta, l’Azienza Usl, la Cooperazione sociale e il Volontariato.

PERCHE RIVOLGERSI ALLO SPORTELLO SOCIALE?


Per ricevere informazioni puntuali ed aggiornate: i cittadini, d’ora in poi, potranno rivolgersi ad uno degli 8 Sportelli sociali attivi sul territorio regionale per ottenere, in modo rapido e semplificato, informazioni inerenti i servizi socio-assistenziali e socio-sanitari di natura pubblica o offerti dalle associazioni di volontariato, dalle cooperative sociali e da altri soggetti privati. Lo sportello fornisce, infatti, per le varie tipologie di cittadini (minori, adulti, anziani, famiglie, disabili ecc…) informazioni sui servizi presenti sul territorio (collocazione territoriale, funzioni, referenti istituzionali, criteri di accesso e costi…) e sulle modalità e le procedure per la presentazione delle domande e della documentazione per accedervi.

Per accedere ai servizi sociali attivi in Valle d’Aosta: i cittadini, tramite lo Sportello sociale, possono accedere ai diversi servizi sociali presenti sul territorio regionale. In ogni sportello saranno accolti ed ascoltati da un’assistente sociale che li guiderà nell’individuazione del servizio più idoneo, organizzerà, se necessario, i primi incontri tra l’utente e il servizio medesimo offrendo una consulenza iniziale e un supporto personalizzato per la predisposizione delle pratiche necessarie per l’accesso ai servizi. Particolare attenzione verrà attribuita alle situazioni di emergenza sociale che, a seguito della valutazione professionale dell’assistente sociale, verranno prese in carico in base a flussi predefiniti.

manifestosceltobLE MODALITA’ PER ACCEDERE
L’accesso agli sportelli sociali è libero e gratuito negli orari di apertura degli 8 sportelli presenti sul territorio. In caso di domande più complesse sarà organizzato un appuntamento con l’assistente sociale presente nello sportello attivo nel territorio di residenza. Le persone già seguite dal servizio sociale professionale continueranno invece a relazionarsi e a rivolgersi all’assistente sociale di riferimento.

 

Il depliant di presentazione dello Sportello sociale